Crea sito

NEWS


Ricerca oltre i confini

In occasione della Notte dei ricercatori e delle ricercatrici gli humboldtiani dell’Università del Salento raccontano le loro esperienze di ricerca tra la Germania e il Salento.

Qui il breve documentario a cura di Giuseppe Pezzulla (regista) e Alessandra Beccarisi (Ideazione)


Alessandra Beccarisi, professoressa di Storia della filosofia medievale presso Unisalento, è stata nominata Humboldt Ambassador Scientist in  l’Italia per il biennio 2020-2022. La sua nomina segue quella di Marina Foschi, professoressa di Letteratura tedesca presso l’Università di Pisa.

Humboldt Ambassador Scientist è un titolo onorifico conferito dalla fondazione e comprende consulenza e informazione scientifica su tutto il territorio nazionale. La Fondazione assegna questo compito a studiosi e studiose di spicco provenienti da tutto il mondo, considerando le loro relazioni internazionali e i loro studi.

*********************************************************************************************

Padova e Lecce, 20 dicembre 2019

Care Humboldtiane e cari Humboldiani,

alla fine di un altro anno, desideriamo rivolgere a tutti i più cordiali e sinceri auguri per le prossime festività e l’anno nuovo. Con l’occasione, un breve resoconto delle attività del 2019.

In primo luogo ricordiamo il convegno nazionale “Cosmos nel XXI secolo” organizzato in occasione dei 250 anni dalla nascita di Humboldt presso la sede dell’associazione, a Villa Vigoni dall’11 al 14 aprile 2019. Il convegno è stato aperto dai saluti del Console della Repubblica Federale di Germania, Klaus Robert Krumrei, del Segretario Generale della fondazione AvH, Enno Aufderheide, dal Segretario Generale di Villa Vigoni, Christiane Liermann Traniello, del presidente dell’associazione italiana DAAD Sandro Moraldo, in presenza del Console Onorario della Repubblica di Germania Peter von Wesendonk. Al convegno hanno preso parte 81 delegati con una ampia presenza di Humboldtiani e giovani. L’ultima sessione è stata caratterizzata dall’intervento di Nuria Sanz Gallego delle Nazioni Unite. Il convegno si è poi concluso con l’intervento dell’ambasciatore della repubblica di Germania Viktor Elbling che ha anche guidato una sessione serale speciale dedicata alla percezione del mondo tedesco nella società italiana. Durante il convegno anche quest’anno abbiamo assegnato due premi Bonpland, uno per le discipline umanistiche ed uno per quelle scientifiche.

Come di consueto, abbiamo seguito le attività delle rappresentanze tedesche in Italia partecipando ad un incontro con l’ambasciatore Viktor Elbling presso la sede romana di Villa Almone, incontro dedicato alla Germania come sede di studi di un numero sempre maggiore di italiani. Abbiamo tenuto i contatti con l’Associazione italiana Alumni DAAD, curando inoltre i rapporti con il Centro Italo-Tedesco per l’Eccellenza Europea di Villa Vigoni, sede della nostra Associazione. In particolare abbiamo partecipato al Workshop sugli scambi italo-tedeschi nel campo delle scienze umane e sociali dal titolo “Il dialogo scientifico italo-tedesco in Europa: state of the art, risultati raggiunti e desiderata, prospettive”, Villa Vigoni 2-4 luglio 2019.

Abbiamo curato i rapporti con la fondazione partecipando alla “Jahrestagung der Alexander von Humboldt Stiftung”, Berlino 26-28 giugno 2019, manifestazione organizzata in occasione dei 250 anni dalla nascita di Humboldt. La manifestazione ha visto la partecipazione di Angela Merkel, cancelliere della Repubblica di Germania e Frank Walter Steinmeier Presidente della Repubblica. Inoltre abbiamo tenuto presso l’Albertus Magnus Institute di Bonn la Lectio Albertina dal titolo “Sicut Albertus saepe dicebat. Albertus Magnus und Meister Eckhart in Lichte neuren Forschung”.

Abbiamo intensificato i contatti con altre associazioni Humboldtiane e con i membri della rete mediterranea, partecipando a vari Humboldt-Kolleg :

11th Congress of Societas Humboldtiana Polonorum “Science in the Age of Globalization” 12-13 settembre 2019,

Humboldt Kolleg della Associazione Humboldtiana Bulgara :“Science without borders: Alexander von Humboldt’s concepts in today’s world” 18-21 settembre 2019,

Humboldt Kolleg della Associazione Humboldtiana Egiziana “Cairo Science Forum: Science Diplomacy and recent developments in biology”, Cairo 19-21 novembre 2019.

Ricordiamo che il prossimo convegno dell’associazione italiana AvH avrà luogo a Bari nel 2021 e che la fondazione ha programmato un Humboldt Kolloquium in Italia nel 2024. Il tema e il luogo non sono ancora definiti.

A nome del Direttivo AiAvH, cari saluti a tutti e vivi auguri di Buone Feste e Felice Anno Nuovo

Il presidente Giacomo de Angelis
La segreteria generale Alessandra Beccarisi

*************************************************************************************************

Il Direttivo AiAvH è lieto di comunicare che lo scorso 7 marzo 2018 il Consiglio Universitario Nazionale, sollecitato da una nostra missiva, ha pubblicato un parere relativo all’equivalenza tra i periodi di ricerca trascorsi presso Università o Istituti di ricerca di livello universitario nella Repubblica Federale Tedesca grazie a una fellowship post-doc della Fondazione AvH e gli assegni di ricerca:

https://www.cun.it/homepage/

Al documento sarà d’ora in poi possibile fare riferimento in sede di concorsi et sim.

Per l’attenta considerazione della nostra istanza esprimiamo sentiti ringraziamenti al CUN, in particolare alla Commissione 02 Politiche per la valutazione, la qualità e l’internazionalizzazione della ricerca e al coordinatore, Prof. Maria Rosaria Tinè.